Il Cammino dell’Amore

Prima di imparare questa tecnica ti suggerisco di leggere prima questo articolo.

La tecnica “Il Sentiero dell’Amore” è valida per tutti i tipi di sè trattati in questo articolo.



Essere amore non deve essere confuso con essere amabile. Fra i due c’è una grossa differenza: gli amabili sono sconnessi dal campo di amore attraverso cui si manifestano tutti i nostri desideri e raccolgono spesso ciò che non vogliono dalla loro semina, mentre chi è amore è costantemente connesso e ovviamente raccoglie ciò che vuole dalla sua semina.

Magari conosciamo individui molto amabili, gentili, generosi, ma che lo stesso rimangono incastrati in certe situazioni di scarsità. L’atteggiamente amabile  è  una costruzione caratteriale (falso sè) per ottenere affetto, attenzione e riconoscimento. Per disinnescare questo meccanismo è necessario prima ammettere di averlo, poi bisogna osservarlo ed infine scegliere di essere amore.Nel caso ti senti ancora confuso nel trovare la differenza, troverai più chiarezza applicando la tecnica sotto.

Questo è un percorso che possiamo chiamare “Essere Amore”, e infatti, proprio la prima tecnica fondamentale per accrescere l’amore in noi e per rafforzare la nostra connessione con campo di manifestazione più potente in assoluto, si chiama  “Il Sentiero dell’Amore“, tecnica descritta nel libro poco conosciuto di Carnelian Sage “The Greatest Principle of Manifestation in the World”.

A te la meravigliosa tecnica in 4 passi per sviluppare la Forza delle Forze***:

1) Chiudi gli occhi e respira profondamente 3 o 4 volte, mentre dici a te stesso:
“Io sono la piena espressione dell’amore di Dio. Come Dio è amore, così lo sono io.
Io sono amore.”

2) Porta alla mente l’immagine di una persona che ami. Può essere il partner, un genitore,
famiglia, un amico o simili. Immagina di abbracciare con amore questa persona dicendo mentalmente:
“Ti amo”. Mantieni la connessione con la sensazione di amore e sentilo espandersi in tutto il corpo.

3) Mentre sei in contatto con questa sensazione di amore, silenziosamente dire a se stessi:”Io sento amore.”
E dopo pochi attimi dire:”Io sento Dio.” E poi alla fine dire mentalmente “Grazie”, permettendo alla gratitudine
e all’apprezzamento di inondarti completamente.

4) Rimani in questo stato di essere amore per qualche minuto, immaginando l’amore che irradia da te come una sfera di energia che fluisce verso tutta la gente, includendo poi tutto il mondo e l’universo.


***se preferisci una semplice versione audio, scaricala gratuitamente qui.

Puoi ripeterlo più volte se desideri, anche cambiando le persone che immagini. Non sottovalutare questa tecnica perchè noterai come l’amore si intensifica e si espande dentro di te. E se per caso sentirai poco per X motivi, non ti preoccupare perchè con la pratica l’amore aumenta come un muscolo (in verità l’amore non aumenta, ma sono le resistenze che diminuiscono) e perchè ti passerò altre fantastiche tecniche simili.     ;-)


Ho creato poi una seconda versione*** del “Sentiero dell’Amore” che è identica a quella sopra con la differenza che sostituisci l’immagine di una persona esterna con quella di te e quindi abbracci te stesso. Ho notato con i miei clienti che questo è un potentissimo mezzo per imparare ad amarsi (cruccio per tanti di noi!   :-) ) e/o per entrare in contatto con i blocchi interiori “anti-amore”. Sentiti libero di usare la versione che ti crea più benefici, ma ricordati che la nostra capacità di amare la vita e proporzionale alla capacità di amare sè stessi.

***se preferisci una semplice versione audio della 2a versione, scaricala gratuitamente qui.


Ti auguro una buona pratica e……  sii amore, perchè è tutto ciò che sei!


6 comments to Il Cammino dell’Amore

  • Manuel Dalla Pozza  says:

    Ciao Aljaz!
    Alcune domande:
    al posto di Dio usare Universo? (non mi trovo benissimo con Dio)

    Dire Ti Amo è molto strano per me perchè l’esercizio potrei farlo con un mio caro amico però dire ti amo mi sembra da “dell’altra sponda”, se invece lo fai con la tua migliore amica ti amo puo’ avere il senso di (non amica ma fidanzata) quindi, cosa dici?

    La versione scritta del 2°?
    Quante volte, 1 al giorno o 1 volta quando te lo senti?
    Per capire i risultati, cosa c’è da vedere di eclatante? (in modo che la tua mente non possa trovare scuse :) )

    Grazie!!!

  • Aljaz  says:

    Carissimo,

    hai posto domande importanti a cui, se non ti dispiace, vorrei dare una risposta in un altro articolo perchè come commento non basterebbe lo spazio.
    Usa la tecnica quante volte desideri finchè senti essere sempre più amore.

    Un abbraccio

  • Manuel Dalla Pozza  says:

    Sure!
    Solo che adesso non so come fare l’esercizio dato i miei “dubbi”…

  • Aljaz  says:

    Manuel, ho risposto qui:
    http://www.videoabbondanza.com/il-vero-segreto/approfondimento-tecnica/

  • Filippo Giulivo  says:

    Grazie mille Aljaz per questo Tuo lavoro!
    applicherò subito volentieri questo procedimento per sperimentare ancor meglio l’energia amorosa.
    Ti informerò più avanti, grazie
    Filippo

  • Josè Scafarelli  says:

    Fantastico…
    Ascoltavo un audio per attivare la ghiandola pineale quando mi sono messo a leggere…
    l’effetto è stato molto forte, mi sono rivisto abbracciato al mio cagnolino che mi ha abbandonato quest’inverno e il cuore si è aperto a mille!
    :-)
    molto bella la meditazione, appena finisce l’audio di cui sopra, ascolto anche il tuo audio meditativo.
    :-)
    1abbraccio
    Josè

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>